Arriva il quarto successo in Coppa Veneto

Quarta vittoria su 5 gare disputate dalle giovani nero fucsia, che escono vittoriose in casa e con i 3 punti conquistati nell’ultima gara del girone conquistano la prima posizione in classifica in coabitazione e accedono ai sedicesimi di finale.

Partita mai in discussione nonostante le avversarie del Valsugana tentino di arginare la compagine veneziana, che più per errori propri tiene vivo il match regalando il secondo set alle padovane.

I° set con Manni al palleggio, Viscioni opposto, Dal Corso e Biesso al centro e capitan Pegoraro e Cecconello in banda; Liberi Bertolini e Busatto. A disposizione Merler, Carraro, Riccato, Salviato, Passaro. Dalmasson ancora indisponibile per infortunio.

Partenza con il freno a mano tirato che mantiene a galla le padovane che senza fare grossi attacchi punto, contengono Pegoraro e compagne, troppo fallose in battuta e soprattutto in fase break point. Sul finire del set la differenza tecnica e qualche attacco messo a terra regalano il set al Fusion (25-18).

II° set che vede le giovani nero fucsia addormentarsi letteralmente, regalando punti diretti in ricezione che le porta a dover inseguire con uno scarto di 13 punti. I cambi di Cecconello con Salviato ( poi rientrante), di Biesso con Riccato e di Manni con Passaro servono al Fusion per rifarsi sotto e portano le nostre giovanissime ad un passo dall’impresa che a inizio set sembrava impossibile, ma un po’ di inesperienza fanno chiudere il set alle patavine 25-21

III° set senza storia, dove i valori fisici e tecnici emergono pesantemente e Fusion che chiude il set 25-8.

IV° set sulla falsa riga del primo con fusion che vince 25-20 e porta a casa i 3 punti e il primo posto nel girone.

“ Questa sera abbiamo giocato a corrente alternata, provando a battere con più aggressività ma commettendo qualche errore di troppo in contrattacco. I cambi si dimostrano sempre molto incisivi e determinanti al fine del risultato, e questo per noi è molto importante perché dimostra come tutta la squadra, comprese le più piccole, stiano migliorando il proprio rendimento. E’ il primo anno che superiamo il 1° turno di coppa, e questo ci da sicuramente morale per il campionato di serie C che inizia il prossimo week end. Questa è una squadra rinnovata e ringiovanita rispetto allo scorso anno, l’età media è di poco superiore ai 15 anni e mezzo, quindi ci sta che perdiamo qualche set o qualche punto in maniera ingenua. Vedi scorsa settimana che una partita che avevamo la possibilità di vincere 3 a 1 e poi 3 a 2 l’abbiamo persa noi 3 a 2. Ma per noi è importante giocare e alzare la nostra intensità di gioco, e lo stiamo facendo. Siamo fiduciosi “-questo è il commento di coach Chieco.


Last update: 2018-10-09 23:30